Approfondimenti

Cos’è la dermatologia estetica? Di cosa si occupa?

Cos’è la dermatologia estetica? Di cosa si occupa?

La dermatologia estetica è una branca della medicina che si occupa dello studio e soprattutto della cura degli inestetismi cutanei tra cui i problemi relativi all’invecchiamento della pelle come le tradizionali rughe, le macchie iperpigmentate, le couperose, le cheratosi attiniche, gli inestetismi legati a delle piccole cicatrici, gli angiomi, le  macchie della pelle, le lentiggini, i nei, le cicatrici di acne, le smagliature, l’eccesiva peluria, le verruche seborroiche e molto altro ancora.

È importante che il dermatologo estetico conosca la vita della sua paziente per capire i problemi alla pelle che si presentano: i problemi che riguardano la nostra pelle, infatti, possono essere infiniti perché dipendono da molti fattori quali l’età, la familiarità e i fattori ereditari che determinano le predisposizioni individuali, le abitudini della persona, l’ambiente in cui si vive, le malattie e l’assunzione di farmaci.

La dermatologia estetica quindi si occupa di risolvere tali problemi della pelle, per far apparire le persone molto più belle e senza più quegli inestetismi che arrecavano in loro problemi psichici o comportamentali.

Per operare nel settore della dermatologia estetica è importante coniugare la conoscenza medica all’estetica, anche se, purtroppo ancora oggi c’è molta, troppa improvvisazione e troppo spesso, vediamo risultati disastrosi.

La dermatologia estetica tratta quasi sempre di terapie non invasive, quindi i disagi sono normalmente di breve durata e facili da affrontare ed è proprio questo uno dei vantaggi più importanti delle terapie estetiche rispetto alle terapie chirurgiche.

 

 

 

Condividi questo post