Dott. Carlo Mattozzi specialista in Dermatologia e Venereologia | Login

  • immagine 1 di Come si svolge l'esame tricologico?

L’esame tricologico è fondamentale per valutare lo stato di salute del capello e per prevenire fenomeni di caduta dei capelli lieve o più abbondante.

Così come avviene durante una qualsiasi visita specialistica, durante l’esame tricologico il dermatologo svolgerà prima di tutto un’accurata anamnesi del paziente per valutare il suo stato generale di salute, conoscere la sua storia clinica ed eventuali patologie presenti in quella familiare, le sue abitudini alimentari e di vita.

Poi procederà all’esame obiettivo del cuoio capelluto e dei capelli per riscontrare se vi siano anomalie o alterazioni. In un primo momento il dermatologo potrà servirsi di un’apposita lampada che gli consentirà di ingrandire la visione, ma potrebbe anche sottoporre il paziente a test più approfonditi, soprattutto se il problema è proprio la caduta dei capelli.

Questi esami sono quelli definiti propriamente tricologici e servono a indagare la resistenza dei capelli alla trazione (pull test), la quantità di capelli che un paziente può perdere durante il lavaggio (wash test) o più semplicemente, tramite l’ausilio del microscopio, lo stato di salute del capello (tricogramma). Una volta diagnosticato l’eventuale problema, il dermatologo vi prescriverà una cura adeguata e ne seguirà ovviamente l’andamento per valutarne l’efficacia.

Contattaci nel nostro studio di Dermatologia, siamo presenti in provincia di Trapani a Marsala e Castelvetrano, prenota il tuo esame tricologico adesso.

Voto 0.00 su 5
giudizio di 0 votanti

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Puoi usare questi tags HTML tags nel tuo messaggio: <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PRENOTA UNA VISITA

La Prevenzione può salvare la vita

CHIAMA ADESSO AL 339 6049373