Dott. Carlo Mattozzi specialista in Dermatologia e Venereologia | Login

Psoriasi, cause, rimedi e cura

  • immagine 1 di Psoriasi, cause, rimedi e cura
  • immagine 2 di Psoriasi, cause, rimedi e cura
  • immagine 3 di Psoriasi, cause, rimedi e cura

Psoriasi, cause, rimedi e cura? Fra le molteplici patologie che possono colpire la pelle, la psoriasi rappresenta una delle più invasive, a causa delle complicazioni riguardanti non solamente la cute e a volte le articolazioni, ma anche la qualità della vita del paziente.

Lo stato di salute della pelle è strettamente legato a quello dell’organismo in generale; ancora non è possibile affermare con certezza quali siano le cause dell’insorgenza della psoriasi, ma sicuramente una predisposizione genetica e dei fattori ambientali scatenanti possono favorirne la comparsa.

In questo contesto si riscontrano una serie di alterazioni a carico del sistema immunitario, dei cheratinociti e del microbiota, sia cutaneo che intestinale. Probabilmente un'alterazione della barriera cutanea può attivare, tramite i cheratinociti, l'immunità innata che innescherebbe una serie di reazioni infiammatorie in grado di favorire la comparsa delle lesioni cutanee. La contemporanea alterazione della barriera e del microbiota intestinale spiegherebbe il motivo per il quale i soggetti psoriasici hanno un'incidenza di patologie infiammatorie croniche dell'intestino superiore rispetto alla popolazione generale.

psoriasi braccia

Dal punto di vista clinico la psoriasi volgare si manifesta attraverso la formazione di placche di colore rossastro, ricoperte da squame biancastre; nonostante queste placche siano nella maggior parte dei casi non particolarmente fastidiose, il loro aspetto sgradevole rappresenta un problema per molti soggetti,  peggiorando in maniera significativa la qualità della vita.  Le zone più colpite sono le mani, i gomiti, le ginocchia, ed il cuoio capelluto, tutte zone che per motivi diversi sono soggette ad uno sfregamento continuo e di conseguenza, più a rischio di insorgenza della psoriasi. Esistono diverse forme oltre a quella volgare che possono coinvolgere le pieghe cutanee, le unghie, le articolazioni ed in alcuni casi più del 90% della superficie cutanea.

La psoriasi, inoltre, presenta delle comorbidità; infatti i pazienti spesso sono anche affetti da diabete, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia ed aumento dei trigliceridi, patologie polmonari ed intestinali. Tali condizioni sono tanto più frequenti quanto più grave è la malattia. Una volta diagnosticata, la psoriasi può essere trattata in molteplici modi, che comprendono sia cure di tipo farmacologico che rimedi naturali, che possono aiutare a lenire eventuali fastidi particolarmente acuti, prima di un trattamento più efficace e definitivo.

 

Migliori rimedi naturali per la psoriasi

Come altre patologie inerenti la pelle, la psoriasi può essere trattata in maniera piuttosto efficace nelle forme lievi con dei rimedi di tipo naturale, attraverso cioè degli ingredienti che non sono difficili da reperire ma che sono in grado di restituire sollievo e limitare anche ogni possibile aggravamento.

Fra queste sostanze possiamo citare l’aceto di mele, che presenta molte proprietà antimicrobiche, andando inoltre a limitare la produzione di cheratina, che è alla base della maggior parte di inestetismi inerenti la psoriasi. Esso è particolarmente efficace anche nel caso in cui la psoriasi colpisca il cuoio capelluto, facendo degli impacchi e diluito con acqua.

Dato che la pelle è composta anche da una certa componente lipidica, gli oli sono un vero toccasana per la cura di molte patologie come dermatiti e per l’appunto la psoriasi; alcuni oli essenziali, come ad esempio l’olio estratto dalle foglie dell’albero del Te, sono in grado di effettuare un’azione antivirale ed antibatterica, oltre a nutrire la pelle in profondità, con l’avvertenza di usarlo diluito, per evitare ogni possibile effetto irritante.

Anche l’aloe vera è un rimedio efficace per curare infezioni e patologie varie della pelle, e nel caso della psoriasi è in grado di ammorbidire le placche che si formano, alleviando il prurito, con effetti cicatrizzanti, in grado di aiutare la guarigione dalla psoriasi. Per l’applicazione si può procedere con il gel di aloe vera, oppure con il succo estratto direttamente dalle foglie.

Durante la stagione estiva, è opportuno citare anche l’acqua di mare come rimedio naturale per combattere la psoriasi, grazie ai sali minerali in essa contenuti, che sono in grado di ridurre l’infiammazione e lo spessore delle placche e l'esposizione ai raggi UV che con la loro attività immunomodulatrice e tramite la produzione di vitamina D regolano localmente il sistema immunitario favorendo un miglioramento clinico delle lesioni.

frutta fresca

L’alimentazione corretta è molto importante per mantenere la pelle elastica e tonica, ed in grado di resistere agli attacchi esterni in maniera efficace e di resistere anche alla maggior parte delle patologie che la colpiscono, come ad esempio la psoriasi. Oltre a preferire alimenti come frutta, pesce e verdura, che contengono molte delle vitamine e sali minerali che sono fondamentali per la salute della pelle, l’alimentazione corretta è utile anche con riguardo alla salute dell’organismo in generale, dato che alcuni studiosi ritengono che ci sia una correlazione fra i problemi digestivi e l’insorgenza della psoriasi; naturalmente, anche bere molta acqua è fortemente raccomandato, perché la pelle fa dell’idratazione adeguata la principale arma contro le patologie ed in maniera particolare contro la psoriasi.

 

Migliori cure per la psoriasi

I rimedi di tipo naturale sono senza dubbio efficaci per lenire gli effetti acuti derivanti dalla psoriasi, come il prurito intenso ed il bruciore, aiutando la pelle ad eliminare più velocemente le placche e rendendo più morbida la pelle. Nelle forme più severe è possibile, adoperare creme emollienti ed antinfiammatorie, ed i raggi ultravioletti, che con varie sedute saranno in grado di far regredire le lesioni derivanti dalla psoriasi.

psoriasi gambe

Per quanto riguarda la terapia farmacologica, esistono trattamenti che prevedono l’utilizzo di varie tipologie di farmaci, come i corticosteroidi ed i retinoidi topici, i farmaci sistemici tradizionali (ciclosporina, methotrexate, acitretina) e più recentemente i farmaci  biologici, particolarmente efficaci in quanto mirati e specifici, che tramite iniezioni sottocutanee vanno ad intervenire nel punto preciso dove è presente l’infiammazione causata dalla psoriasi, ma questo tipo di intervento si rende necessario solo nelle forme particolarmente gravi.

Anche se non sono ancora del tutto chiare le cause della psoriasi e non esiste un vero e proprio trattamento risolutore, le terapie in uso attualmente sono in grado solitamente di combatterla in maniera efficace, senza contare i numerosi rimedi naturali che si rivelano particolarmente efficaci nella cura definitiva delle forme più lievi di psoriasi.

Voto 4.50 su 5
giudizio di 2 votanti

Ancora nessun commento

Lascia un Commento

Puoi usare questi tags HTML tags nel tuo messaggio: <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

PRENOTA UNA VISITA

La Prevenzione può salvare la vita

CHIAMA ADESSO AL 328 3435497